1

La mamma sta a letto

Ieri sera avevo mal di testa. E freddo, molto freddo. E un po’ di raffreddore. E 37.7 di febbre.

Cosa?? 37.7??

Cazzo. Eh si, cazzo. Che ero a casa da sola con le due bestioline e mi sentivo andare a fuoco. Cazzo che di notte è arrivata a 38.5 e Livia era attaccata alle tette costantemente. Cazzo che avevo sete, freddo, caldo, mi girava la testa.

Quindi oggi ho trasformato il divano in un concentrato di beni di prima necessità, acqua, fazzoletti, tachipirina, salviettine e pannolini, e io e Livia non ci siamo mosse da qui.

A breve tornerà Maite dal nido e sfodererò la carta della televisione. Tutto il resto sarà lasciato all’autogestione.

Pubblicità
0

Prima febbre!

Come è normale che sia, questi mesi sono un susseguirsi di “prime volte”.
E quindi eccoti qui, per la prima volta tutta rossa, assonnata, un po’ stordita, diciamocelo, e con la fronte che scotta.

Sei bella da guardare, mogia mogia che ciucci qualsiasi cosa ti capiti a tiro, anche che frigni ogni cinque minuti pure mentre dormi. Fai tenerezza. Anche quando ti do la tachipirina e tu mi vomiti il mondo sulla spalla.

Buona prima febbre, Maite.